19/04/15

Review Nabla Cosmetics: Correttore UnderEye Concealer 02 + Confronto Correttore 08 Couleur Caramel


"Salve salvino",
direbbe Ned Flanders XD
Oggi è il turno di un post mooooolto importante: la recensione del correttore per occhiaie di Nabla Cosmetics. Ovviamente non ho potuto fare a meno di pensare ad un confronto con il mio amatissimo e adoratissimo correttore della Couleur Caramel, che il mio fidanzato mi ha regalato per il mio compleanno, consapevole del fatto che lo venero e che stavo quasi per terminare il mio vecchio (che ho poi terminato). Quando sono andata a Napoli qualche settimana fa (sarà già passato un mese?) come sempre son passata da Bellezza Naturale a scambiare qualche chiacchiera con la gentilissima proprietaria e lì per lì volevo riprendere il mio vecchio correttore, poi incuriosita dal correttore Nabla (e dal suo prezzo, che è quasi la metà di quello CC) ho deciso di prendere quest'ultimo nella tonalità 02. Ricordo a tutte che parliamo di un correttore occhiaie: il colore è ovviamente studiato per questo tipo di discromie. Ci sono correttori viso e correttori occhiaie: distinguiamoli! ;)


Ero vicina anche alla confezione del correttore CC e così, ho deciso di swatcharli e mi sono accorta che il colore era peraltro davvero simile...

Ma veniamo prima alla scheda tecnica fornita da Nabla Cosmetics:
"Correttore cremoso a lunga tenuta che si stende facilmente per fondersi con la pelle in un finish semi-vellutato e luminoso. Formulato pensando alla zona delicata del contorno occhi per non appesantirla e mantenerla costantemente idratata. Sfumando poco prodotto le occhiaie vengono coperte in modo naturale con un effetto liscio ed impalpabile. Modulabile per una maggiore copertura. Disponibile in tre colorazioni dal sottotono aranciato efficaci su ogni tonalità di pelle.
• Texture cremosa e a lunga tenuta, a prova di pieghe.
• La Vitamina E garantisce una protezione antiossidante.
• Formula naturale senza: siliconi, petrolati, parabeni, pegs, ftalati, edta.
• Dermatologicamente testato.
• Adatto a pelli sensibili.
• Formulato per ridurre al minimo il rischio di allergie
• È un correttore coprente, è sufficiente l'uso di poco prodotto per neutralizzare l'occhiaia.
• Il prodotto si presta sia ad essere steso con il pennello che ad essere tamponato delicatamente con le dita, l'effetto è estremamente compatto.
• Il colore quando viene steso si esprime adattandosi alla tonalità dell'incarnato.
• Le tonalità degli Under-Eye Concelear possono essere anche unite tra di loro in fase di applicazione.".
Fra le tre colorazioni ho scelto la 02, consigliatami fra l'altro dalla stessa proprietaria (che mi ha anche detto che lo 01 in effetti è molto simile quanto a colorazione allo 02, ma che è leggermente più luminoso e appena più chiaro, virando al rosa più che al pesca/arancio: confermo). 
Prima di tutto partiamo con il dire che è contenuto in un tubetto di plastica trasparente, con impresso logo e descrizione: sull'estremità del tappino ancora il logo, nella parte bassa la colorazione e altre info relative alla produzione. L'applicatore è un classico pennello a spugna. Il colore è un arancio/salmone/pesca, né troppo scuro né troppo chiaro, ovviamente studiato ad hoc per correggere le occhiaie (medio/scure). La consistenza è sì cremosa ma non lucida come invece è quello CC: da l'impressione di asciugarsi velocemente (ed è vero), di avere un finish opaco (ed è vero pure questo) e di essere durevole nel tempo (ancora vero). La pigmentazione, la coprenza, su un'occhiaia appena accennata è più che sufficiente, su un'occhiaia come la mia, congenita e intensa, ha una coprenza media (questo perché davvero... le mie occhiaie sono scure quindi sono un tester molto difficile). La profumazione è quella di cosmetico, non ha una profumazione particolare, comunque non mi dispiace (invece la profumazione del CC ricorda quello delle pesche). Può essere stratificato? Nì, nel senso che può essere passato più volte (anche perché una passata per me è insufficiente), ma occhio alla secchezza, perché l'asciugatura rapida vuole anche una sfumatura rapida, ma in generale ne basta comunque pochissimo. Il contenitore compreso di tappo misura solo 9 cm: piccolo, va in borsa, nelle pochette, anche in tasca. Il suo piccolissimo difetto è che quando la spugnetta non riuscirà più a prelevare il prodotto che sarà sul fondo, bisognerà ingegnarsi per tirare fuori fino all'ultima goccina di prodotto, perché odio gli sprechi. ;)



Passiamo ora brevemente al correttore Couleur Caramel: sapete quanto lo amo, quanto sia fantastico per me. Ve ne ho già parlato qui da un bel po' di tempo; le mie impressioni non sono cambiate rispetto a quella recensione, è il mio correttore occhiaie e probabilmente continuerò a comprarlo per sempre (continuo a non capire chi dice che non copre... ma i misteri li lasciamo a Voyager e a Giacobbo). 



Il confronto c'è ma sono due correttori molto differenti, nonostante vengano utilizzati per lo stesso scopo. Quello Nabla è cremoso ma di un cremoso asciutto/secco (perchè si asciuga e si fissa velocemente), viceversa quello Couleur Caramel è scivoloso, in cialda e non in tubetto, costa a momenti il doppio (15,20€ per 3,5 grammi). Tutti e due possono essere lavorati sia con le dita che con un pennello (preferisco le dita con il CC e la spugnetta -già presente- con il Nabla). L'importante è per entrambi e per qualsiasi altro correttore: usare poco prodotto, lavorare accuratamente, sfumare e nel caso correggere ancora, concludendo con della cipria, un leggero velo di fondotinta o ancora un ombretto in cialda come può essere Bonbon di Neve Cosmetics, o ancora Narciso di Nabla. Tornando a noi sono differenti e lo vedete da voi, ma c'è una caratteristica per la quale sono veramente identici e quella è la colorazione.



Per tutte e due le foto a sx vedete il correttore Nabla e a dx quello Couleur Caramel.
Identici se non fosse che quello Nabla, è di pochissimissimissimo più intenso (ma siamo veramente ad una gara di oculisti), e che tornando alla consistenza, anche da una semplice foto si può notare quanto sia più "asciutto" rispetto al CC; questo aspetto mi fa venire in mente una tinta, una vernice, perché è lucido, pieno e concentrato. Mentre però quello CC non lo fisso praticamente mai con la cipria (e voi penserete "è lucido e cremoso e quindi come fa a non spostarsi?" Semplice, il mio contorno occhi è secco!), quello Nabla nonostante sia più asciutto (paradossalmente) se non viene fissato correttamente va dopo un po' a finire nelle pieghette, anche se per la cronaca devo dire che non fa alcun disastro, ma leggermente ci si deposita (dopo un po' = dopo 2/3 ore circa).


Ebbene la mia occhiaia. Parliamone... No davvero. (Vi ricordo che non ho applicato niente né sopra né sotto in nessuna delle tre foto).
Il risultato con entrambi è comunque molto soddisfacente come vedete. Tutti e due sono perfetti per il mio tipo di occhiaia, illuminando e correggendo quella macchia scura che mi ritrovo. Dalla foto è veramente evidente come il correttore Nabla sia asciutto, dall'effetto flou, quasi setoso e impalpabile e stabile soprattutto. Quello CC invece è più luminoso e morbido, cream to powder sì ma sostanzialmente sempre un po' wet.

La domanda è: quale preferisco?
Continuo a preferire seppur di poco quello Couleur Caramel, sebbene quello Nabla con il suo rapido fissarsi, mi dia più sicurezza su una giornata intera (apparentemente di più, perché il CC resiste lo stesso a lungo). Coprono veramente molto bene se usati a dovere, direi quasi a pari merito entrambi.

A chi consiglio il Couleur Caramel e a chi consiglio il Nabla?
Direi che quello Couleur Caramel meriterebbe una specifica sulla confezione con scritto "adatto solo ad un contorno occhi molto molto molto secco". Su un contorno normale o addirittura oleoso, si sposta nel corso delle ore, non c'è niente da fare, facciamocene una ragione, però non prendiamocela con il prodotto. Se desiderate una media coprenza (che può anche diventare medio/alta con l'ausilio di altri prodotti) e un finish asciutto e vellutato, affidatevi ad occhi ciechi al Nabla; se volete un correttore dalla coprenza media (anche lui può arrivare ad una coprenza medio/alta se intensificato con una cipria, un fondo o un ombretto), cremoso, maggiormente modulabile, che rimane sempre un po' wet sulla pelle, con un contorno di occhi secco, buttatevi invece sul Couleur Caramel. Il merito va ad entrambi, Nabla special modo che ha saputo creare un prodotto valido con un rapporto qualità/prezzo eccellente. Occhio all'utilizzo e questo vale per tutti e due: non esagerate, versando cucchiaiate di prodotto altrimenti l'effetto pastrocchio è dietro l'angolo sia con l'uno che con l'altro!

Riassumendo, il mio personalissimo parere è molto positivo, per un prodotto valido che potreste pensare di provare se ne avete la necessità. ;)


Prezzo: 8,50 € per 4 ml

Voto: 8½/10

INCI: Aqua, Salvia sclarea flower/leaf/stem water*, Propanediol, Glyceryl oleate citrate, Octyldodecyl stearoyl stearate, Diisopropyl sebacate, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Isopropyl myristate, isopropyl palmitate, Potassium palmitoyl hydrolyzed wheat protein, Caprylic/capric triglyceride, Mica, Prunus armeniaca kernel oil*, Tocopherol, silica, Helianthus annuus seed oil*, Microcrystalline cellulose, Cellulose gum, Cellulose, Chamomilla recutita flower extract*, Parfum, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid. [+/- ci 77891, ci 77491, ci 77492, ci 77499].
• * 12% di ingredienti da coltivazione biologica
• Formulato senza: siliconi, petrolati, parabeni, pegs, ftalati, edta.
• Cruelty Free.
• Adatto a Vegetariani e Vegani.
• Made in Italy.
Dove acquistarlo? Potete acquistarlo su Nabla Cosmetics e altri rivenditori fisici e on line autorizzati.



Recensione e foto a cura di Stefania. Tutti e due i correttori sono stati comprati :) La recensione è obiettiva e rispecchia le nostre personali opinioni e le nostre personali esperienze, sul nostro tipo di pelle. Non barattiamo la fiducia dei nostri utenti per avere le grazie delle aziende.







Etichette: , , , , , , ,

13 Commenti:

Alle 19 aprile 2015 17:38 , Anonymous Lillina ha detto...

Benissimo! Il correttore, assieme al mascara, è il prodotto di make-up al quale non posso proprio rinunciare. Quando non ero ancora passata all'eco-bio spendevo cifre incredibili per i correttori, perché, ho delle occhiaie pazzesche che mi fanno sembrare uno zombie. Passata all'eco-bio ne ho provati diversi, ma anche io sono rimasta pienamente soddisfatta solo dal CC. Visti gli ottimi risultati del Nabla, di certo, lo proverò, perché, mi sembra che esprima un ottimo rapporto qualità-prezzo.

 
Alle 20 aprile 2015 09:16 , Blogger Sara Mas ha detto...

un bellissimo post comparativo!!
io sto provando a passare al bio per quanto riguarda la base ultimamente (senza rinunciare alle cose che già possiedo e che sto smaltendo) e coi correttori ero molto indecisa, non mi trovo bene con nulla!!! quasi quasi provo questo di nabla e ne approffito per fare un ordinino tanto a breve escono i diva crime!!!

 
Alle 20 aprile 2015 13:15 , Blogger Bio Beauty MakeUp ha detto...

Complimenti per la review Stefy! Io ho il contorno occhi sul normale-untuoso in estate, e normale-secco in inverno (tanto per farla un po' più complicata T_T). Per questo ora per l'estate sto provando il correttore di Zao, ma per l'inverno devo decidermi a provare il CC. Un bacio! :*

 
Alle 20 aprile 2015 14:11 , Blogger Lucia make up ha detto...

Grazie per questa review, anche io ho un'occhiaia profonda, e volevo provare quello Nabla, non so se copra del tutto ma tentar non nuoce! :)

 
Alle 20 aprile 2015 15:26 , Blogger Maria CherishCherries ha detto...

Ero curiosissima di provare il correttore di CC in 08, ma visto che é cosí oleoso magari faccio prima una prova in negozio, e vedo come si comporta col mio contorno occhi medio- secco! Ma anche quello di Nabla tra l'altro mi interessa parecchio, soprattutto per il prezzo! :D

 
Alle 23 aprile 2015 13:59 , Blogger Diana Stefania ha detto...

:) merita assolutamente una prova ale!

 
Alle 23 aprile 2015 14:00 , Blogger Diana Stefania ha detto...

Fai bene a sperimentare una base bio o comunque con degli ingredienti che fanno bene alla tua pelle ;)
Puoi provare il Nabla, è un ottimo prodotto <3
ps: i Diva Crime...... ahhhhhhhh stupendi, ieri è uscita l'anteprima!

 
Alle 23 aprile 2015 14:01 , Blogger Diana Stefania ha detto...

Ciao cara benvenuta :*
Non ho mai provato quello Zao ma magari prima o poi ci farò un pensierino!
Sì passa almeno a provarlo una volta <3

 
Alle 23 aprile 2015 14:02 , Blogger Diana Stefania ha detto...

Ciao Lucia, grazie a te per essere passata! :)
Puoi provarlo però appunto continuo a preferire quello CC anche se di poco :)
Se puoi provarlo prima di ordinarlo è meglio ;)
bacio :*

 
Alle 23 aprile 2015 14:04 , Blogger Diana Stefania ha detto...

Quello Nabla ha un ottimo rapporto qualità/prezzo ed è in sè un ottimo prodotto, ma come dicevo su e sul post, continuo a preferire il CC che comprerò all'infinito ahah :D <3
Se hai una bioprofumeria vicina, potresti passare un giorno a provarne uno e un altro quello Nabla così li testi almeno un pochino prima di decidere :) tutto dipende da quanto è profonda la tua occhiaia e dal tuo contorno!

 
Alle 25 aprile 2015 12:46 , Blogger UselessBites ha detto...

Mi sa che mi butteró su Nabla ^^

 
Alle 8 settembre 2015 15:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Recensione stupenda e utilissima!!!

 
Alle 14 ottobre 2015 21:47 , Blogger Scremata ha detto...

io mi trovo benissimo col nabla...mi trovavo direi...visto che il mio tubettino è finito e il prodotto non è più disponibile

 

Posta un commento

Lascia una piccola traccia del tuo passaggio, non sai quanto ci faccia piacere! ♥

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page