06/03/15

Review & Swatches Alkemilla: NF Cream 02


Ciao a tutte :)
Oggi vi parlo di un nuovo prodotto Alkemilla: la NF Cream (Natural Finish) nella colorazione 02 che ho avuto modo di provare e riprovare in questi ultimi tempi e di cui ho finalmente un'idea precisa. ;)
p.s.: purtroppo con questo tempo uggioso è molto difficile fotografare e accontentarsi comunque della prima foto; ho dovuto scattarne diverse per raggiungere un risultato fedele :)



First of all la scheda tecnica che ci fornisce Alkemilla: "NF CREAM (Natural Finish cream) - Fondotinta effetto seconda pelle! Il primo fondotinta "trasformista"! Bianco come una crema idratante e perfezionatore dell'incarnato come un fondotinta. Contiene dei particolari pigmenti microincapsulati che al momento della stesura si sciolgono e si adattano perfettamente e in maniera naturale al colore del tuo incarnato. L'effetto soft-focus permette di diffondere la luce in modo naturale su tutto il viso, mimetizzando imperfezioni e segni di stanchezza. Nf cream è altamente lenitiva grazie all’estratto di Garcina Mangostana e rispetta il NMF (fattore di idratazione cutanea naturale) attraverso gli idrolizzati proteici del grano in essa contenuti.! Modalità d'uso: Stendere una piccola quantità di NF Cream sulla pelle del viso con movimenti circolari fino al raggiungimento del risultato desiderato ed al completo assorbimento. Disponibile in 3 tonalità per incarnati chiari, medi e scuri. Perfettamente bella con un trucco che c'è ma non si vede!"


Ho già la NF Cream sul palmo della mano, appena stesa e senza che si sia ancora assorbita del tutto.
Partiamo subito con il dire che non è per quanto mi riguarda un fondotinta, o se ci piace sostituire questa parola alle tante BB/CC/DD Cream, diciamo che lo è ma dalla coprenza delicata e naturale. Si adatta perfettamente all'incarnato: è verissimo, ha il potere di fondersi con la pelle e anche se il colore in questione è leggermente più scuro della mia, lo stacco con il collo è lieve. Il trucco c'è ma non si vede: assolutamente sì perché non è uno di quei mega pastrocchi che crea mascheroni. La pelle resta leggermente luminosa, molto idratata (quindi da correggere con un pochino di cipria) e setosa al tatto. Dona uniformità coprendo quel tanto che basta le discromie: il pregio più grande di questa crema dal finish naturale. Ho apprezzato il formato da 20 ml (così finalmente il prodotto viene consumato prima del PAO) e la forma del beccuccio, capace il giusto. Ha una leggera profumazione dolce e piacevole.




Una volta completato l'assorbimento con la stesura, questa è la resa sul palmo della mano della NF Cream.
Continuiamo con delle considerazioni più tecniche. Non la paragonerei, nella maniera più assoluta, alla BB Cream della So' Bio: quest'ultima è più pastosa, si sente di più sulla pelle, ha una stendibilità minore ma copre un po' di più. Non la paragonerei nemmeno al Primer della Neve Cosmetics, che ho trovato quasi opprimente sul viso, dall'effetto un po' troppo lucido. Non sono simili nemmeno concettualmente perché quello di Neve è un primer questa è una crema colorata fatta e finita, che possiamo solo andare ad intensificare con una cipria colorata (come può essere la Sand di Benecos) o con il nostro fondotinta minerale (stendendolo con un pennello largo) ma nasce come una crema che basta da sé. Può rivaleggiare con la BB Cream della Kiko (ideata con gli stessi micro-granuli e di base bianca) che non ho mai provato (e non ho intenzione di farlo :P) ma si somigliano per la stessa caratteristica. Ma allora qual è il problema? Il problema è che la fuoriuscita della crema la controlliamo noi, siamo noi a fare pressione sul tubetto (e come per tutte le creme colorate andate per step, per zic, perché possono essere costruite e questo serve anche a non esagerare con le dosi) ma i micro-granuli all'interno sono random e anche di dimensioni diverse (e perciò rilasciano una quantità di colore diversa a seconda della dimensione). Per questo motivo succede che pur prelevando lo stesso quantitativo di crema, i pallini (passatemi il termine), che sono in quantità differente, rilasceranno scie di colore isolate sul viso nel momento in cui applichiamo la crema sul viso (mi sono ritrovata infatti anche con scie marroni/rossastre rispetto alla crema distribuita). A differenza della So' Bio che andava bene (anzi meglio) se applicata con il pennello, questa non mi piace, per gli stessi micro-granuli. Il modo che ho trovato più efficace è stenderla prima sulla mano, "rompere" i micro-granuli, poi applicare la crema con le dita sul viso con movimenti circolari: solo in questo modo il colore finale sarà omogeneo, non più scuro e non più chiaro (considerando che mi servono circa 5/6 zic per coprire tutto il viso). Non penso ai fini generali della resa (che è molto bella) che questa caratteristica possa incidere più di tanto, ma ecco è un'ulteriore accortezza che dobbiamo avere. Lo svantaggio, l'unico, è quello del tempo di applicazione: fare molta attenzione a distribuire la crema in maniera uniforme ovunque, per non ritrovarsi a chiazze. Si asciuga molto più velocemente della So' Bio ma come dicevo su, si uniforma meglio. Infine, non la suggerirei a chi cerca una grande coprenza. La tenuta è buona, soprattutto se fissata con la cipria che tiene a bada anche il no transfer, anche dopo qualche ora sia il colore che l'uniformità della pelle ci sono ancora. ;)

La pelle è uniformata, le discormie sono leggermente coperte in maniera naturale, la pelle è più compatta. Pur essendo luminosa l'effetto è completamente privo di perlescenze.
Coprenza: ❤ ❤    
Opacità: ❤ ❤ ❤  
Stendibilità: ❤ ❤ ❤ ❤ 
Consistenza: ❤ ❤ ❤   
Setosità & Resa: ❤ ❤ ❤ ❤  
Durata: ❤ ❤ ❤   
Reperibilità: ❤ ❤ ❤   
Prezzo: ❤ ❤ ❤ ❤  

Prezzo: 13,90€ per 20 ml

Voto: 8/10

INCI: Aqua (Water), Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Salvia Sclarea Flower/Leaf/Stem Water (Salvia Sclarea (Clary) Flower/Leaf/Stem Water)*, Lauryl Olivate, Propanediol, Silica, Sucrose Palmitate, Glyceryl Stearate, Cetearyl Alcohol, Zinc Stearate, Potassium Palmitoyl Hydrolyzed Wheat Protein, Olive Glycerides, Tocopherol, Benzyl Alcohol, Parfum (Fragrance), Squalane, Microcrystalline Cellulose, Magnesium Aluminum Silicate, Cellulose Gum, Dehydroacetic Acid, Cellulose, Garcinia Mangostana Peel Extract, Rhamnose, Glucose, Glucuronic Acid.
* May Cantain +/- Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxides), Ci 77492 (Iron Oxides), Ci 77499 (Iron Oxides), Ci 77947  (Zinc Oxide).* Da Agricoltura Biologica

Dove acquistarlo? Potete acquistare la NF Cream 02 su AlkemillaCosmetici.it, in diversi store on line e fisici.

Come al solito, per qualsiasi info non esitate a scrivermi un commento qui sotto o su Facebook e a visitare il sito Alkemilla! A presto <3



Recensione e foto a cura di Stefania. Prodotto inviato a scopo valutativo da Alkemilla (NF Cream 02. La recensione è obiettiva e rispecchia le nostre personali opinioni e le nostre personali esperienze, sul nostro tipo di pelle. Non barattiamo la fiducia dei nostri utenti per avere le grazie delle aziende.

Etichette: , , , , ,

3 Commenti:

Alle 6 marzo 2015 12:27 , Blogger Bio Beauty MakeUp ha detto...

Questo prodotto mi ispira da un po'... ma io che ho il sottotono rosato non riesco a capire quale tonalità può andare per me... mi sembrano tutte con sottotono giallino o sbaglio?

 
Alle 6 marzo 2015 12:32 , Blogger Diana Stefania ha detto...

Ciao :*
Diciamo che solo la 01 da quanto ho potuto vedere in negozio, è abbastanza neutra (ma non rosata). In effetti manca una colorazione al 100% fredda e dal sottotono rosa.
Speriamo che la gamma possa ampliarsi presto ;)

 
Alle 6 marzo 2015 21:00 , Anonymous Lillina ha detto...

Grazie mille per i super swatches! La caratteristica della setosità mi attira moltissimo, di certo, è un prodotto da attenzionare.

 

Posta un commento

Lascia una piccola traccia del tuo passaggio, non sai quanto ci faccia piacere! ♥

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page